News Regionali

 

Ultime News

Coronavirus, a Potenza fioccano le denunce per chi non rispetta i divieti

POTENZA  - Quarantadue persone sono state denunciate dalle forze dell’ordine, ieri, in provincia di Potenza, per non aver rispettato le misure di contenimento previste per arginare l’epidemia di coronavirus. Lo ha reso noto la prefettura di Potenza. Le forze dell’ordine e la polizia locale hanno con

Potenza, i controlli notte e giorno per le norme sul coronavirus: 42 denunciati

Proseguono notte e giorno i controlli delle Forze dell'ordine a Potenza per verificare il rispetto delle norme di contenimento per il coronavirus stabilite dal Dpcm dell'11 marzo scorso che limita le possibilità di movimento. Le immagini mostrano i posti di blocco della Polizia in centro città e in

Potenza, un altro positivo al COVID 19: è un pugliese. Camera di commercio chiusa fino al 25

Il presidente della Camera di Commercio della Basilicata, Michele Somma, ha disposto la chiusura, dal 16 al 25 marzo 2020, della sede legale dell’ente, a Potenza, per «la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, facendo fronte a una situazione di straordinaria urgenza ed

«Aiutiamo il San Carlo» esorta Ciccio Colonnese, ex del Potenza

«Leoni state a casa e aiutiamo l’ospedale “San Carlo” di Potenza. Facciamo una donazione. Supportiamo la nostra terra». È l’appello di Francesco Colonnese, ex calciatore di Potenza, che scende in campo dopo la raccolta fondi lanciata da un altro calciatore lucano, di Policoro, il centravanti del Tor

Coronavirus, Fca chiude stabilimento Melfi fino a 27 marzo. Si ammala un operaio barese

Fca e Maserati sospenderanno temporaneamente la produzione nella maggior parte dei loro stabilimenti produttivi in Europa fino al 27 marzo. La decisione rientra tra le misure in risposta all’emergenza Coronavirus. Chiuderanno in Italia Melfi, Pomigliano, Cassino, le carrozzerie di Mirafiori, Gruglia

Coronavirus, quarantena obbligatoria per chi torna in Basilicata: l'ordinanza di Bardi

Fino al prossimo 3 aprile, chiunque arrivi in Basilicata, dall’Italia o dall’estero, per restarvi «anche temporaneamente», dovrà comunicare la sua presenza e stare in quarantena domiciliare per 14 giorni. Lo stabilisce un’ordinanza - la quinta dall’inizio dell’emergenza coronavirus - emessa poco fa

Melfi, dopo la rivolta detenuti del circuito «Alta sicurezza» rifiutano di rientrare in cella

Dopo la rivolta nel carcere di Melfi culminata con il sequestro di quattro poliziotti penitenziari e 5 operatori dell’area sanitaria, «i detenuti del circuito 'Alta Sicurezzà, si sono imposti con forza e prepotenza, rifiutando di entrare categoricamente nelle proprie celle e, pretendendo di circolar

Pagine