Pubblicazione elenco istanze - Avviso Pubblico - Progetti complessi di ricerca e sviluppo “CORES” - Aree tematiche energia e bioeconomia

AVVISO DEL 6 AGOSTO 2019Si pubblica l'elenco delle istanze  pervenute a valere sull'Avviso Pubblico di che trattasiAVVISO DEL 13 GIUGNO 2019
Con DGR n. 351 del 07/06/2019 avente ad oggetto: “PO FESR BASILICATA 2014-2020 – Azione 1B.1.2.2. Avviso Pubblico "Progetti complessi di ricerca e sviluppo "CORES". Aree tematiche "Energia e Bioeconomia" approvato con la D.G.R. n. 195/2019. Modifica e differimento termini”, che sarà pubblicata sul BUR di prossima uscita, sono state apportate modifiche agli articoli: 4 - comma 3 relativo all’intensità di aiuto massima concedibile per ciascuna tipologia di progetto e per ciascun componente del partenariato, 7 – comma 1 relativo ai termini di presentazione delle candidature e 9 – comma 1 relativo alle modalità di erogazione del contributo dell’ Avviso Pubblico "Progetti complessi di ricerca e sviluppo "CORES". Il termine ultimo per la candidatura dei progetti è differito alle ore 18.00 del giorno 31/07/2019.
Con il presente avviso pubblico, in attuazione dell’azione 1B.1.2.2 “Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche di rilievo e all’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione delle strategie di S3”, del PO FESR Basilicata 2014-2020, la Regione Basilicata, coerentemente con la necessità di concentrazione degli interventi, funzionale al perseguimento dell’obiettivo specifico, intende promuovere lo sviluppo di progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale correlati alle traiettorie tecnologiche individuate nelle seguenti aree tematiche della S3: Energia e Bioeconomia  per promuovere la realizzazione di progetti di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale con i seguenti obiettivi prioritari:
     - sostenere la ricerca industriale e l’innovazione nelle tecnologie nei comparti produttivi della bioeconomia e dell’energia;
     - favorire la collaborazione tra imprese e il sistema della ricerca per l'elaborazione di progetti che rispondano alle esigenze di innovazione e competitività nelle tecnologie della bioeconomia e dell’energia;
     - agevolare lo scambio di conoscenze e competenze tra imprese e tra imprese e organismi di ricerca, incentivando la creazione di aggregazioni;
     - favorire le ricadute sul territorio in termini di impatto sull'occupazione e sulla competitività del sistema produttivo regionale;
     - incrementare la formazione di nuovi ricercatori industriali.

Condividi: