Sant'Angelo Le Fratte: dove bellezza e buon vivere si incontrano

Un viaggio alla scoperta di un borgo meraviglioso
04 Ago2016

Cantine, murales e sculture.

Sono questi gli ingredienti che rendono suggestivo il piccolo borgo lucano di Sant'Angelo Le Fratte.

Un luogo incantevole del Sud Europa che sta giocando, con alacre impegno, la carta del turismo sostenibile e di qualità.

"E' stata una bella avventura - ha dichiarato il sindaco Michele Laurino -, questo è un lavoro che dura ormai da oltre vent'anni. Abbiamo iniziato con i murales che ci hanno permesso di fregiarci del titolo di "Vallata più dipinta d'Italia", successivamente abbiamo valorizzato il Parco delle Cantine istituendo un grande evento, "Cantine Aperte" - giunto alla XXI edizione - che richiama in paese centinaia di turisti e degustatori".

L'ultima iniziativa, in ordine di tempo, riguarda le sculture ubicate nei più suggestivi angoli del paese e del Parco delle Cantine, alla stregua di piccoli monumenti alla civiltà contadina.

Una triade che consente a Sant'Angelo Le Fratte di realizzare concretamente il connubio tra arte, sapori e turismo e che va di pari passo con le iniziative legate al buon vivere.

"Uno dei nostri obiettivi principali - sottolinea Laurino - era quello di migliorare la qualità di vita. Le buone pratiche messe in atto ci hanno permesso di diventare il comune con la minore pressione fiscale dell'intera Basilicata".

Il servizio completo è disponibile a questo link: https://youtu.be/pe3GybuHlsY

Photo credits: www.aptbasilicata.it

Categorie: 
Condividi: